Salta al contenuto principale

Coppia scomparsa: si cerca ancora in Adige. Il mistero dei pesi da palestra di Benno scomparsi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

È morta all’età di 96 anni la madre di Laura Perselli, la bolzanina scomparsa tre settimane fa assieme al marito Peter Neumair. L’anziana non ha mai saputo della scomparsa di sua figlia.

Il 4 gennaio, poche ore prima di sparire nel nulla, Laura Perselli aveva fatto visita alla madre, che era appena stata dimessa da un lungo ricovero in ospedale. Nei giorni scorsi le sue condizioni sono però nuovamente peggiorate e ieri sera è deceduta.

Nel frattempo proseguono anche oggi le ricerche lungo l’Adige, soprattutto nei pressi del ponte di Ischia Frizzi, dove gli inquirenti sospettano che le loro salme possano essere state gettate nel fiume.

Nei giorni scorsi, le indagini dei carabinieri di Bolzano, coordinate dalla procura e finalizzate a fare piena luce sui movimenti di Benno Neumair dopo le 21 di lunedì 4 gennaio, hanno fatto registrare nuovi, importanti passaggi. Dopo l’esame delle celle telefoniche, il sequestro della vettura e degli appartamenti, poi accuratamente esaminati dagli specialisti del Ris, venerdì scorso, l’amica con cui Benno aveva trascorso la notte tra il 4 e il 5 gennaio ha consegnato alla procura alcuni vestiti che, quella sera, il giovane s’era tolto per fare una doccia e lei aveva lavato.

Lunedì pomeriggio, i carabinieri di Bolzano sono tornati nei locali al ci- vico 22 di via Castel Roncolo e sono usciti con tre sacchi di oggetti e di indumenti. L’assenza di alcuni pesanti attrezzi con cui si allena il giovane ha insospettito gli inquirenti. Le indagini continuano, il mistero resta fitto.

Benno forse potrà spiegare dove sono finiti quei pesi da allenamento, che non si trovano più. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy