Salta al contenuto principale

Si sente male mentre arrampica

Recuperata con l'elicottero

sulla Cima dei Bureloni (Pale)

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Poco prima di mezzogiorno, su richiesta della Centrale di Trento, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto sulla Cima dei Bureloni (3.130 m), nel gruppo Pale di San Martino, al confine tra le province di Trento e di Belluno.

Risalendo con ramponi e piccozza l'omonimo canale, un'alpinista era stata colta da malore.

A dare l'allarme - informa il Soccorso alpino - il compagno che, trovandosi più alto rispetto a lei, a un certo punto si era reso conto che la donna, M.D., 54 anni, di Valeggio sul Mincio (Verona), si era fermata perché si sentiva male.

Individuato a circa 3.000 metri di altitudine dove si trovavano i due dalla posizione inviata tramite Whatsapp, l'eliambulanza ha sbarcato il tecnico di elisoccorso con un verricello di 75 metri.

L'alpinista è stata issata a bordo e trasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento per le verifiche del caso.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy