Salta al contenuto principale

L'associazione «Free Dogs»

si occuperà anche di gatti

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Si è riunito il consiglio dell’Associazione Free Dog con sede a Cavareno e all’unanimità è stato eletto il nuovo direttivo che sarà guidato da Mauro Larcher e da altri 7 consiglieri.

Il primo punto della riunione riguardava il cambio del nome. Alcuni dei consiglieri sono appassionati anche di gatti e accudiscono in forma volontaria i randagi del paese ed è così che Free Dog si trasforma in «Free Dogs & Cats».

Di seguito sono stati votati gli altri punti per poi passare al programma di attività e alla struttura dell’associazione che il presidente ha voluto divisa in due e retta da due responsabili, uno per il settore cani e l’altro per il settore gatti.

L’associazione che a breve si doterà di un sito internet e approderà sui social, vuole parlare di cani e gatti a tutto tondo e il primo obiettivo è il ricercare due aree, una per creare un’area di sgambamento per i cani e l’altra per un gattile.

Con la raccolta soci si vuol creare un database con le foto dei cani e gatti per facilitarne gli avvistamenti nel caso di smarrimenti.

L’associazione lavorerà, già da subito per creare coscienza ed informazione ai propri associati per il quieto vivere nella comunità, attraverso campagne informative, stage e manifestazioni ove e quando sarà possibile. Tante altre attività si prospettano per l’associazione che si auspica una raccolta soci corposa che gli permetterà di poter coprire i vari servizi offerti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy