Salta al contenuto principale

Ribaltone a Baselga di Piné

Santuari sindaco col 66,5%

sconfitto Stefano Fontana

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Non è un caso se il segretario politico della Lega Salvini Trentino, Mirko Bisesti, nell'intervista alla Rai delle 14 cita un solo paese: Baselga di Piné. Perché a Piné il candidato sostenuto dalla Lega con il suo simbolo stravince le elezioni. Alessandro Santuari è il nuovo sindaco, con il 66,5% (1999 voti), contro Stefano Fontana che si ferma al 33,4% (1005 voti).

Alessandro Santuari 47 anni di Baselga, è sposato ed ha 2 figli adolescenti; èdirettore tecnico di una società di ingegneria. Curriculum denso di impegno nel sociale, Santuari era sostenuto dalle liste Piné Futura, Lega Salvini Trentino e dai neo costituiti Autonomisti Popolari, che erano all'opposizione nella precedente legislatura. 

Stefano Fontana era invece espressione delle liste civiche Impegno per Piné e Piné Vale (ossia la maggioranza uscente). Quindi, un vero «ribaltone».

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy