Salta al contenuto principale

Giovane fugge con l'auto rubata:

inseguito e arrestato dalla polizia

viene multato per 6.000 euro

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Ruba un’auto in un parcheggio privato a Riva del Garda ma viene inseguito e bloccato alla Polizia stradale dopo un inseguimento conclusosi a Limone.

Protagonista del movimentato episodio, avvenuto la scorsa notte, un giovane straniero di 19 anni residente a Riva.

Gli agenti hanno notato lungo la statale 240 una Audi A3 che procedeva verso Torbole a forte velocità e con i fari spenti. Il fuggitivo, incurante dei chiari segnali della pattuglia che gli intimava di fermarsi, ha aumentato la velocità con una serie di manovre pericolose. A quel punto è iniziato un inseguimento che è durato circa 20 minuti al termine del quale gli agenti sono riusciti a bloccare il giovane automobilista che è stato arrestato con l’accusa di furto, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza degli ordini dell’autorità.

È risultato inoltre che il giovane non aveva mai conseguito la patente e pertanto è stato multato per un totale di circa 5.500 euro, e gli è stata contestata una sanzione di 533 euro per non aver rispettato le limitazioni imposte del Dcpm e dell’ordinanza della Provincia di Trento per il Covid-19 in quanto circolava senza giustificato motivo.
Alla fine termine l’auto è stata riconsegnata alla proprietaria.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy