Salta al contenuto principale

Expo Riva Schuh si fa virtuale

Mancherà tutto l'indotto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

Expo Riva Schuh non viene cancellata dal calendario dei grandi eventi internazionali destinati al mercato della scarpa di consumo, cambia pelle e diventa virtuale con un esperimento inevitabilmente inedito che segna una svolta inattesa (fino a qualche tempo fa) quanto indispensabile per far sopravvivere l'evento e dargli un futuro.

Manifestazioni di questa portata - si tratta sempre della più importante fiera che si svolge in Trentino, una delle più grandi ni questo ambito a livello internazionale - non possono fermarsi del tutto perché pagherebbero un prezzo altissimo in termini di fidelizzazione di espositori e visitatori e perché rischierebbero di aprire spazi strategici a concorrenti di altri angoli del globo magari meno attenti a prevenire il rischio pandemico.
Ovvio che avere una fiera virtuale, almeno in termini di ricaduta economica sul territorio, è cosa ben diversa dall'avere qui migliaia di persone tra operatori, compratori, osservatori e addetti ai lavori.

L'Expo di gennaio è sempre stata un fiore all'occhiello non solo della stagione fieristica ma anche del turismo altogardesano, con i principali alberghi in grado di aprire in bassissma stagione e molte altre attività (dai ristoranti ai pub) che ne hanno beneficiato in modo importante negli ultimi decenni. Tutto questo, con una fiera online, non ci sarà e infatti Riva è praticamente deserta in questi giorni prima "arancioni", ora "gialli" a breve chissà.

Intanto a Fierecongressi tengono duro - dopo aver archiviato un anno tragico - e rilanciano trasformano Expo Riva Schuh in Expo Riva Show («The schoe connection» è il sottotitolo scelto) che prende il via sabato 16 con l'opening talk in diretta streaming che vedrà la partecipazione del sottosegretario Manlio Di Stefano.

«È tempo di tornare a incontrarsi per condividere esperienze e punti di vista, confrontarsi sull'andamento del settore e trasformare la crisi in opportunità - spiega Alessandra Albarelli, direttrice generale di Fierecongressi - per farlo integriamo la proposta classica con strumenti digitali esclusivi, dedicati a network, business per offrire un'esperienza di fiera concreta alle aziende e agli operatori di settore. Tutto questo in una proposta assolutamente lontana dai tradizionali concetti di fiera fisica, fiera virtuale o piattaforma di e-commerce che dir si voglia e, proprio in virtù di ciò, tutta da scoprire».

All'interno di questo format inedito la novità è costituita da «Expo Riva Show - The shoe connection», la rassegna di interviste, round table, presentazioni e talk che dà voce ai protagonisti del mondo della calzatura di volume, della pelletteria e dell'accessorio.
Sul sito exporivaschuh.it sono aperte le registrazioni per seguire in diretta streaming (16-19 gennaio) oppure on demand gli appuntamenti del palinsesto di Expo Riva Show e avere accesso agli altri strumenti di questa inedita edizione "virtuale" di Expo Riva Schuh e Gardabags.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy