Salta al contenuto principale

Mattarello, morte improvvisa per Artur Lleshi, 48 anni imprenditore edile e benefattore

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

È morto all’improvviso ieri mattina, nella sua abitazione a Mattarello. Si è sentito male e nulla hanno potuto fare i soccorsi, chiamati dalla moglie. Artur Lleshi, 48 anni, originario di Mamurras (Albania), era molto conosciuto in tutta la provincia per la sua attività nell’edilizia, settore in cui aveva iniziato a lavorare dal 1996, poco dopo il suo arrivo in Italia.

Era titolare delle ditte ArturPavimenti e Isosistemi srl. «Un padre d’esempio, un imprenditore di molto successo, un grande lavoratore» lo ricordano gli amici, che si sono stretti attorno alla moglie Arjeta, alla figlia di 15 anni ed al figlio di 14.

«Dal 2017 era impegnato nel grande progetto dell’associazione Madre Teresa. È stato il primo fondatore dell’associazione, aprendo la prima scuola di lingua albanese gratuita in Trentino Alto Adige, dando la possibilità a tutti i bambini nati qui di imparare la lingua madre - ricorda l’amico Shero Gentian - In nome di tutta la comunità albanese, parenti, amici e tutto lo staff dell’associazione esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy