Salta al contenuto principale

I ragazzi di The Staff

di nuovo protagonisti

Valle dei Laghi, saranno "lettori olimpici"

Chiudi

The Staff, di nuovo protagonista

Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 57 secondi
La chiusura forzata del Teatro Valle dei Laghi non ha spento la collaborazione solidale messa in atto per dare ad alcuni ragazzi con disabilità cognitive la possibilità di svolgere servizi presso il teatro e il bar: dopo l’esperienza come cuochi in «Chef a Teatro», «The Staff», infatti, sarà di nuovo protagonista di un’esperienza professionale. A partire da sabato 29 settembre, nella Biblioteca Valle dei Laghi, i ragazzi che ne fanno parte si cimenteranno nella lettura ad alta voce di testi ispirati al mondo letterario e sportivo.
L’iniziativa dal titolo «Lettori olimpici» vedrà i ragazzi impegnati in un progetto di promozione alla lettura che si concluderà il 24 novembre a Vezzano dov’è in programma l’incontro con due stelle dello sport: Anna Torretta e Nicole Orlando.
 
«Lettori olimpici» è un progetto organizzato da Associazione Oasi Valle dei Laghi e «Atti», con la collaborazione di Fondazione Aida, le biblioteche Valle di Cavedine e Valle dei Laghi; è sostenuto da Fondazione Caritro. Protagonisti saranno: Leopoldo Miori, Andrea Biotti, Mirko Pedrini, Chiara Panebianco e Annalisa Faes. 
 
Dopo un percorso laboratoriale condotto durante l’estate da Pino Costalunga (regista ed attore) di Fondazione Aida, potremmo vedere i ragazzi «The Staff» in veste di lettori il 29 settembre, alle ore 17.00, nella Biblioteca Valle dei Laghi, il 19 ottobre, sempre alle 17, con Pino Costalunga presso la Palestra della scuola di Sarche - Madruzzo e il 24 novembre, ore 20.30 nella Palestra di Vezzano (verranno proposte al pubblico letture tratte da «Fabio Spaccatutto» di Guido Sgardoli e da «Dorando Pietri e gli Altri - Storie di Sport e di Olimpiadi» di Vinicio Ongini).
 
«Per i ragazzi di “The Staff” – spiega Alda Faes, responsabile Associazione Oasi Valle dei Laghi – questa iniziativa è un’altra fantastica occasione per maturare nuove esperienze attraverso un percorso dove la cultura, e in particolare la lettura, s’intreccia con lo sport, il movimento e il divertimento. Per i nostri ragazzi sperimentarsi come lettori significa sentirsi ancora una volta protagonisti di un avventura che li aiuta a crescere, credere in se stessi e trasmettere a tutti la voglia di essere considerati come “tutti”, ognuno con la propria dignità e particolarità». 
 
«Per i ragazzi l’iniziativa “Lettori olimpici”, in linea con il progetto “Diversamente abili” e le esperienze maturate presso il Teatro Valle dei Laghi prima della sua chiusura, - spiega Meri Malaguti, referente dell’ Associazione Atti - è una nuova opportunità di crescita professionale e di confronto. Con questo progetto intendiamo dare continuità lavorativa a questi ragazzi oltre che un’offerta formativa e ricreativa in un territorio dove vi è una grande ricchezza di associazioni culturali, sportive e di volontariato».
Il 24 novembre infine è in programma l’incontro con due stelle dello sport: Anna Torretta (sono celebri le sue imprese come alpinista su ghiaccio), e Nicole Orlando, pluripremiata atleta paralimpica e star di «Ballando con le stelle».
 
Nell’ambito del «Mese della Montagna» della valle dei Laghi  presenteranno rispettivamente «La montagna che non c’è» e «Vietato dire non ce la faccio», entrambe edite da Piemme. L’incontro sarà inoltre l’occasione per una riflessione sull’importanza che lo sport ha nella vita professionale e non delle due atlete.
«The Staff» è composto dai ragazzi con disabilità cognitive del territorio della Valle dei Laghi. Nato grazie al sostegno di molti enti e Fondazioni, ha ricevuto nel corso degli anni riconoscimenti importanti come il Premio speciale per la Valorizzazione delle Diversità nell’ambito del «Sodalitas Social Award 2015». I ragazzi non hanno imparato solo un lavoro, ma hanno anche intrecciato relazioni con i frequentatori del teatro sentendosi parte attiva della comunità.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy