Salta al contenuto principale

Levico, atti vandalici

al deposito della Croce rossa

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Un odioso episodio ai danni della Croce rossa del Trentino si è verificato presumibilmente nella notte tra sabato e domenica scorsi, ma solo oggi è stato scoperto dai volontari che si sono recati al deposito di Levico dove sono parcheggiati mezzi pesanti e attrezzature speciali destinati agli interventi nelle maxiemergenze.

Ignoti malviventi sono penetrati nel deposito forzando le vie d’accesso e si sono scatenati con atti di vandalismo fine a sé stesso contro mezzi e strutture.

A farne le spese soprattutto i mezzi pesanti con cristalli in frantumi, interni devastati e accessori divelti.

Non contenti i vandali si sono divertiti a riversare sul pavimento e nei serbatoi dei camion l’olio lubrificante stoccato per la manutenzione dei mezzi e a imbrattare tutto ciò che hanno avuto a portata di mano. Dell’accaduto sono stati informati i carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini nel tentativo di risalire agli autori del misfatto. A una prima stima sommaria i danni ammonterebbero a circa trentamila euro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy