Salta al contenuto principale

Frontale in galleria a Ziano:

5 feriti, un 11enne è grave

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 47 secondi

Una sbandata improvvisa, poi lo scontro con una vettura che procedeva in senso contrario: la scena che ieri pomeriggio si è presentata ai soccorritori, nella galleria Valaverta, tra Ziano e Predazzo, è stata terribile.
Cinque le persone che sono state estratte dalle lamiere contorte dei due veicoli e sono state trasferite in ospedale, a Trento e Cavalese: tra loro anche un bambino di 11 anni, un turista ligure che viaggiava con i familiari.
L’allarme è scattato poco dopo le 17.15, circa a metà del tunnel che corre nella roccia delle pendici del monte Agnello aggirando l’abitato di Ziano: subito gli operatori della centrale unica per l’emergenza, dopo che altri automobilisti erano riusciti a contattare il 112, hanno iniviato in galleria i vigili del fuoco dei corpi di Ziano di Fiemme, oltre a quelli di Predazzo e di Cavalese, intervenuti con le pinze idrauliche: una trentina in tutto i volontari che hanno prestato la prima assistenza ai feriti, supportando il personale sanitario e medico di Croce rossa e 118 arrivato in galleria a bordo di quattro ambulanze.
Da Trento è stato fatto alzare in volo l’elicottero dei vigili del fuoco permanenti, che è atterrato direttamente sulla carreggiata della strada provinciale 232 di fondovalle, all’imbocco della galleria verso Ziano.
La strada, nel frattempo, era stata infatti chiusa al traffico, con i veicoli deviati attraverso l’abitato di Ziano nel tratto compreso tra la zona produttiva dell’abitato e la rotatoria all’uscita del tunnel.
Grande il sollievo dei soccorritori quando hanno potuto accertare come tutti i cinque feriti fossero coscienti: tre le persone che si trovavano a bordo della vettura che saliva in direzione di Predazzo, due quelle che viaggiavano sul veicolo che scendeva verso Cavalese.
Secondo i primi elementi raccolti dai carabinieri della compagnia di Cavalese che hanno curato i rilievi, pare che sia stato il conducente dell’auto che viaggiava verso Predazzo a invadere improvvisamente la carreggiata opposta, senza dare la possibilità al conducente dell’altra auto di evitare l’impatto, che è stato violentissimo.
L’elicottero ha trasferito a Trento due dei cinque feriti, tra cui l’undicenne, mentre gli altri tre coinvolti sono stati accolti dal pronto soccorso dell’ospedale di Cavalese.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy