Salta al contenuto principale

Coronavirus: gli operai

della Elcograf di Cles

in sciopero per la sicurezza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Domani e martedì i dipendenti della Elcograf di Cles scioperano. Nell’azienda che stampa libri le misure di sicurezza e prevenzione del contagio sono ritenute insufficienti e di fronte al muro di gomma dei vertici aziendali, indifferenti alle preoccupazioni manifestate dai lavoratori, ieri sera si è deciso di fermare per due giorni l’attività. La tensione nello stabilimento noneso dove operano 120 persone è alta da giorni. «Mancano le mascherine e le distanze di sicurezza tra lavoratori non si possono mantenere durante tutto il ciclo produttivo – denunciano le Rsu. Spesso infatti è necessario lavorare fianco a fianco per cambiare i pezzi delle macchine di stampa».

I sindacati insieme alla Rsu hanno chiesto di fermare almeno qualche giorno l’attività per far calare la tensione, in attesa della consegna dei presidi individuali di protezione ma la richiesta è caduta nel vuoto. Nei giorni scorsi si è solo deciso di avviare la cassa integrazione ordinaria per sospendere il turno di notte, ma i problemi sulla sicurezza restano tutti irrisolti. «In valle il numero dei contagi Covid19 è in crescita, i lavoratori non si sentono sicuri e in più hanno la consapevolezza che la loro salute è messa a rischio per realizzare un’attività che è essenziale solo formalmente, in quanto inserita nell’elenco ministeriale- insistono i sindacalisti di riferimento Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil Claudia Loro, Lorenzo Pomini, Alan Tancredi e Osvaldo Angiolini -. Il personale è impaurito ed esasperato. Qui si stanno anteponendo ragioni di puro profitto alla garanzia della salute. E’ un atteggiamento miope: in questo modo non solo non si tutela come si dovrebbe la salute dei lavoratori, ed è già gravissimo, ma si può favorire la circolazione del virus».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy