Salta al contenuto principale

Un murales per Megalizzi

tante bolle di sapone diventano

le bandiere dell'Europa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

 La classe Seconda A dell'istituto secondario di primo grado "O. Winkler" di Trento ha inaugurato, all'interno del plesso scolastico, un murale dedicato al trentino Antonio Megalizzi ed ai valori ed agli ideali europeisti del giovane vittima dell'attentato ai mercatini di Strasburgo. La presentazione dell'opera, realizzata da una ventina di alunni coordinati dalle professoresse Maria Giuseppina Filomeno ed Elzbieta Bonasiak, è avvenuta in occasione del 30/o compleanno di Megalizzi, che si sarebbe dovuto celebrare lo scorso 15 maggio.

Alla cerimonia di presentazione del murale, intitolato "Antonio l'europeo: i giovani, il futuro dell'Europa", erano presenti anche i genitori e la fidanzata di Megalizzi. "Il murale nasce da un percorso sull'Unione europea svolto dai ragazzi durante il percorso scolastico. La scelta di dedicare il murale ad Antonio è stata presa dopo la sua scomparsa, per ricordarne i valori e l'impegno", ha spiegato Filomeno.

Non è la sola iniziativa: sarà dedicata a Antonio Megalizzi, il giovane giornalista trentino ucciso a Strasburgo in un attentato terroristico del 14 dicembre scorso, l’aula T4 del polo Zanotto dell’Università di Verona. La cerimonia di intitolazione si terrà lunedì 20 maggio, alle 11.30, si terrà la cerimonia di titolazione. Saranno presenti il rettore Nicola Sartor, il direttore del dipartimento di Culture e Civiltà, Arnaldo Soldani, e la famiglia Megalizzi.

Laureato in Scienze della comunicazione all’ateneo scaligero, Antonio Megalizzi si trovava in Francia per realizzare un progetto delle radio universitarie cui aderisce anche “Fuori aula network”, radio dell’università veronese.


   

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy