Salta al contenuto principale

Dall'1 novembre a Trento

tornano le limitazioni ai mezzi

più inquinanti: ecco quali

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Inquinamento atmosferico, ripartono le limitazioni al traffico a trento. 

Anche quest’anno il Comune dà attuazione al piano di tutela della qualità dell’aria adottato dalla Giunta provinciale.

Il piano antismog è in vigore dal 1° novembre fino al 31 marzo 2021 con una serie di provvedimenti strutturali che hanno come obiettivo principale la riduzione delle emissioni di polveri fini e di ossidi di azoto.
La prima categoria di interventi riguarda la limitazione della circolazione per i veicoli più inquinanti.

Tutti i giorni, esclusi sabato e festivi, dalle 7 alle 10 e dalle 16 alle 19, è previsto il blocco per tutti i veicoli classificati “euro 0”, i veicoli classificati “euro 1” alimentati a diesel, gli autoveicoli classificati “euro 2” ad accezione di quelli dotati di filtro antiparticolato omologato F.A.P. alimentati a diesel, motocicli e ciclomotori a due tempi alimentati prevalentemente a miscela olio/benzina “euro 1”.
La polizia locale, a seguito di specifica richiesta del cittadino, valuta eventuali deroghe al provvedimento di limitazione.

A fronte di situazioni di criticità della qualità dell’aria urbana potranno essere adottati provvedimenti di emergenza dei quali verrà data puntuale informazione.
Per informazioni più dettagliate è possibile consultare la pagina dedicata su www.comune.trento.it.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy