Salta al contenuto principale

Fungaiolo ferito a Passo Coe

cade e ruzzola su un pendio:

prelevato dal Soccorso Alpino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Un fungaiolo del 1954 residente a Rovereto si è infortunato questa mattina mentre si trovava nei boschi a monte della malga Piovernetta a passo Coe (Folgaria). L'uomo stava cercando funghi nel bosco in compagnia di un'altra persona quando ha perso l'equilibrio ed è scivolato per una decina di metri lungo un pendio ripido ed erboso, caratterizzato dalla presenza di roccette e alberi schiantati. Dopo la caduta il fungaiolo lamentava dolori alla schiena, così il compagno ha chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 9.30.

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento di una squadra della Stazione Altipiani e dell'elicottero, considerato che il recupero via terra sarebbe stato difficoltoso per la presenza di numerosi schianti nel bosco. L'elicottero, inoltre, ha dovuto effettuare un sorvolo poiché non era stato possibile stabilire con precisione la posizione dell'infortunato. Una volta individuato il luogo dell'incidente dall'alto, mentre la squadra via terra raggiungeva l'infortunato per prestargli la prima assistenza, l'elicottero ha verricellato il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe medica. L'uomo, cosciente, è stato stabilizzato, imbarellato e recuperato a bordo del velivolo con il verricello, per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento. Il compagno dell'infortunato è stato accompagnato alla macchina dagli operatori della Stazione Altipiani.
Hanno collaborato all'intervento anche i Vigili del Fuoco. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy