Salta al contenuto principale

Quando il Concilio fu sospeso

per paura delle petecchie

e Trento denunciò i cardinali 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Il Concilio di Trento, dopo soli due anni di lavori, viene interrotto dal fuggi fuggi di legati pontifici e cardinali. Non amano particolarmente questa cittadella alpina e rustica e non vedono l'ora di tornare ai loro palazzi a Ferrara, Roma, Napoli o Madrid. Per questo, al primo spargersi della voce che a Trento c'è la peste (ma non era vero) se ne vanno, forti anche del parere giurato del medico del Concilio, il Fracastoro. La città di Trento, però, se la prende a male e li denuncia per calunnia. Tanto che vi sarà un vero processo, con sentenza.

Scoprite com'è andata a finire nella puntata numero 9 del podcast "Libera Nos": la potete ascoltare, la potete scaricare, la potete riascoltare quando volete e dove volete.

Il podcast, che dura 7 minuti, vi racconta con più voci la storia del Trentino antico. In tutto, 15 puntate, dal 1300 alla "spagnola" del 1900.

 Clicca sulla freccia gialla per ascoltare subito; clicca sul titolo per scaricare e riascoltare con calma.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy