Salta al contenuto principale

Fondo partecipativo

per le coop trentine:

41 milioni nel bando

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

La Provincia di Trento ha rifinanziato il fondo partecipativo gestito da Promocoop Trentina spa con 20 milioni, ai quali si aggiungeranno 21 milioni messi a disposizione dalle società del sistema cooperativo trentino. Tra qualche settimana - informa la Federazione trentina della cooperazione - uscirà il bando dedicato alle cooperative per richiedere l’accesso alle risorse del fondo, che elargirà prestiti da 3, 5 o 7 anni a capitale misto (49% pubblico e 51% privato) per sostenere investimenti innovativi, il ricorso a nuove tecnologie, promuovere l’aggregazione fra imprese e rafforzarne la situazione finanziaria.

Accanto al progetto, le cooperative dovranno presentare un piano industriale e una valutazione economico-finanziaria, per consentire di misurare gli effetti dell’investimento sulla reddittività e il suo impatto finanziario e patrimoniale sul bilancio. Promocoop, Ente gestore del Fondo, raccoglierà le domande che saranno poi valutate dal Consiglio di amministrazione. Il limite finanziario per ogni intervento è di 400.000 euro per le cooperative sociali e di 1,5 milioni di euro per le altre. Per le grandi imprese raggiunge invece i 10 milioni di euro. I tassi minimi di remunerazione sono tra l’1,2, 1,5% e l’1,7%, in ragione della durata degli interventi di 3, 5, 7 anni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy