Salta al contenuto principale

Cade mentre corre sul sentiero

Interviene l'elicottero sul Calisio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Un uomo di quarant'anni è caduto mentre faceva corsa in montagna ed è stato soccorso con l'intervento dell'elicottero del 118, verso mezzogiorno, sul Calisio, non lontano dal rifugio Campel, sopra Villamontagna.

Si tratta di un runner residente a Gardolo, che ha perso l’equilibrio e cadendo ha sbattuto la testa a terra.

L’uomo era in compagnia di un’altra persona sul sentiero che porta verso Montevaccino sul monte Calisio nei pressi del rifugio Campel, sopra Villamontagna.

A chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 è stata la donna che era con lui, poco prima delle 12. Lo comunica una nota del Soccorso alpino.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento degli operatori della Stazione Trento-Monte Bondone che hanno accompagnato sul posto i sanitari dell’ambulanza.

A causa dell’aggravarsi delle condizioni dell’infortunato, cosciente ma confuso, è stato richiesto l’intervento dell’elicottero. Con l’utilizzo del verricello, l’uomo è stato recuperato a bordo del velivolo e trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento.

L'intervento di soccorso è stato seguito da vicino da numerosi escursionisti che approfittando dell'ennesima giornata di sole hanno scelto come meta una delle cime più amate dagli abitanti di Trento.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy